CALCIO AMATORI BLU – 3 PUNTI A GUIGLIA

LA CROCE BLU DI GUIGLIA

Gli amatori blu in trasferta in quel di guiglia portano a casa 3punti importanti,  secondo la nostra redazione senza alcuni pezzi del puzzle fondamentali per la squadra. Rimaneggiati in difesa, in centrocampo e in attacco; Mister Pellati nella conferenza stampa pre partita rivela di voler fare turnover per non affaticare troppo i suoi ragazzi a causa delle altre 2 partite che li aspettano in questa settimana, indiscrezioni rivelano invece la punta (andreoli) a fare bisboccia in Marocco, Pellati a letto con la temperatura corporea che si avvicina ai 40 gradi, Generali e Spiro hanno fatto perdere le loro tracce probabilmente immersi nella neve a Cortina. Ci viene il dubbio che le parole del Mister siano solo per non fare preoccupare tifosi e società. Chiederemo spiegazioni in seguito.

La partita di ieri sera si è giocata in un campo forse non proprioall’altezza dei nostri leoni dal cuore blu, che hanno messo in campo nonostante le difficoltà CUORE, CORAGGIO, FORZA, PASSIONE, TESTA E ANCHE I C******I, senza perdersi d’animo insaccano la palla in rete per ben tre volte (Pinto 20’, Porcu 45’, Pinto 60’), contro la sola volta dei loro avversari. Non un gran gioco sfoggiato dal team che nel suo caricatore ha solo lanci lunghi e poca palla a terra, ma è abbastanza per mettere in porta 2 volte Pinto e far fare un euro gol a Porcu. Da segnalare un paio di episodi dubbi: sul gol di Porcu un molto probabile fuori gioco di Montanari e sul gol degli avversari un fallo su Richetti in area di rigore non fischiato. Troppe palle buttate via in prossimità dell’aerea di rigore occasioni che in partite più difficili non vanno assolutamente sprecate. Un grande ritorno dopo anni di assenza sui campi di calcio è quello di Vosino che non ha certo deluso le aspettative. Troppe sono le indiscrezioni che da giorni escono dallo spogliatoio, gruppo spaccato o qualche pecorella smarrita?

Il migliore, Montanari 8: Cuore e anima da vero condottiero non vuole perdere neanche un pallone, una punta senza il senso del gol, forse fuori ruolo?!

Vosino 6,5: Il suo ritorno non delude, aspettiamo di vederlo in altre occasioni.

Difusco 6: ha anticipato il ritorno in campo dopo l’infortunio, mettendo un grande cuore a disposizione del mister.

Richetti 7,5: tiene in piedi un reparto, come sempre.

Pennacchia 6: qualche sbavatura di troppo come centrale didifesa, come sempre.

Ruberto 7: un misto tra Rino Gattuso e Andrea Conti

Ciobani 6: un moderno artista con i piedi al posto del pennello, la scarsa forma fisica si fa vedere.

Montanari il bel 7.5: trascinatore sempre pronto al sacrificio, troppo falegname.

Andrea Porcu 7: La 10 è proprio la sua maglia, un gol degno della copertina dei calciatori panini.

Alle Porcu 6: invisibile durante il primo tempo poi trova gli spazi giusti e sa farsi valere.

Pinto 7,5: il pistolero Dries Mertens ne infila altre 2, in arrivo l’aumento del ingaggio?? Qualche spreco di troppo.

Marchionni s.v.: presente per far fronte a eventuali emergenze, entra e rischia anche di segnare.

Mastrorocco s.v.: fa 5 minuti alla fine troppo poco per darne un parere. Aspettiamo.

Mister Pellati 6,5: Premiato dalle sue ardue scelte, troppe voci che escono dallo spogliatoio.