VOLLEY SERIE C – ARRIVA LA 6’ MERAVIGLIA

6a meraviglia della Spezzanese, questa volta in casa della Energy Volley Parma.

Inizia malissimo la serata dei ragazzi di Santini e Loschi, che dopo un inizio timido vengono affossati dalle ficcanti battute float del palleggiatore di casa. Entrato in battuta sul 8-6 riesce il cambio palla a Garuti e soci solo sul 15-7. Il set procede inesorabilmente con dei parziali a 19-12 e 23-15. Ma da lì in avanti con Morrone dai 9 metri cambia il volto del set. Tra ace diretti e rigiocate precise, la Spezzanese pareggia il conto a 23 pari e chiude con un attacco di Cremaschi per il 26-24.

La Energy rimane tramortita e il secondo set prende la via della Spezzanese, con Porta che scava un solco importante e il set scorre sciolto e si chiude a 16-25.

Tutto finito? Certo che no! Il set riparte con l’Energy con tutto un altro piglio in campo. Il set procede punto a punto con Pellegrino, Dioni e Belletti che creano non pochi grattacapi alla difesa Spezzanese. Ma a partire dal 20esimo punto in avanti il doppio cambio con Manzini e Cremaschi porta nuovamente i frutti sperati, ribaltando la situazione fino a chiudere sul 22-25.

La Spezzanese esce così da un trittico di partite molto insidioso, portando a casa ben 9 punti, ma con la consapevolezza di poter e dover migliorare ancora.